Iter per la iscrizione all'Albo Professionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati.

Requisiti

Titoli richiesti

E' richiesto uno dei seguenti titoli: Diploma di Agrotecnico rilasciato da un Istituto Agrario oppure Diploma dichiarato equipollente a quello di Agrotecnico rilasciato da altro Istituto secondario superiore o, infine, Diploma universitario (c.d. laurea breve). VEDI L'ELENCO COMPLETO
Pratica professionale

Iscrizione al Registro dei Praticanti

I Soggetti in posseso dei titoli richiesti devono svolgere il tirocinio professionale di durata variabile in base al titolo posseduto: 18 mesi per i diplomati, 6 mesi per i laureati. VEDI L'ELENCO COMPLETO E I CASI DI ESENZIONE
Abilitazione

Esami di Abilitazione professionale

I Soggetti in possesso dei requisiti suddetti devono poi sostenere un esame di Stato per il conseguimento dell'Abilitazione professionale. VEDI INFO SULL'ESAME DI ABILITAZIONE
Albo

Iscrizione all'Albo Professionale

I Soggetti che hanno superato gli Esami di Abilitazione possono iscriversi alll'Albo Professionale. A tal fine devono inoltrare Domanda di iscrizione al competente Collegio della provincia di residenza. VEDI DOMANDA DI ISCRIZIONE ALL'ALBO
×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 414

CUP Orlandi AlfanoIl 21 luglio scorso i vertici del CUP-Comitato Unitario delle Professioni e del PAT-Professioni Area Tecnica (che nell’insieme riuniscono la pressoché totalità degli Ordini professionali) hanno presentato al Ministro della Giustizia Angelino Alfano una proposta di riforma che il Ministro ha apprezzato e condiviso, impegnandosi a tradurla in un disegno di legge governativo , da presentare urgentemente, entro il prossimo mese di settembre 2010.

Il CUP-Comitato Unitario degli Ordini e Collegi professionali (al quale anche la nostra categoria aderisce) ha incaricato il CRESME (un prestigioso Centro di ricerca) di elaborare uno studio sulle libere professioni italiane, per valutarne con metodo scientifico la diffusione, il grado di apporto all’economia nazionale ed all’occupazione, il welfare.

Pubblicato in Formazione