Martedì, 14 Aprile 2009 22:20

Trasferimento iscrizione

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Immagine

L'Agrotecnico che trasferisce la propria residenza in una provincia che non rientra nella giurisdizione del Collegio al cui Albo è iscritto, ai sensi di legge, deve trasferire la propria iscrizione seguendo la procedura prevista dal vigente regolamento:

1) Inoltrare una domanda per il rilascio del Nulla Osta al trasferimento dell’iscrizione per variata residenza al Collegio al cui Albo è iscritto.
Il Nulla Osta non può essere rilasciato dal Collegio nel caso in cui il richiedente versi in stato di morosità.
Alla domanda devono essere allegati:
- Il certificato di residenza o Dichiarazione sostitutiva;
- copia   della ricevuta di versamento della quota di iscrizione per l’anno corrente;
- il Timbro professionale e tessera identificativa;
- la copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità.
La firma in calce alla domanda dev’essere autenticata (in uno dei modi previsti dalla legge).

Una volta ottenuto il Nulla Osta al trasferimento, l'Agrotecnico deve:

2) Presentare domanda di trasferimento al Collegio nella cui giurisdizione ha eletto la propria residenza allegando il Nulla Osta rilasciato dal Collegio di provenienza.
Il Collegio provvederà a deliberare il trasferimento della iscrizione, dandone comunicazione al Collegio di provenienza che, a sua volta, delibererà la cancellazione dell'Agrotecnico e trasmetterà al nuovo Collegio competente il fascicolo personale dell'Agrotecnico trasferito.

Letto 32649 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Luglio 2009 18:14