Martedì, 14 Aprile 2009 22:20

Cancellazione dall'Albo

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Immagine

In virtù delle Leggi, Regolamento e Circolari in materia vigenti, la Domanda di Cancellazione per essere accolta deve:

– essere formalmente corretta:
la richiesta di cancellazione deve essere resa su carta legale (vale a dire in regola con la imposta di bollo)
la firma in calce alla domanda deve essere autenticata (la firma può essere autenticata da un Ufficiale d'Anagrafe, da un Notaio o unendo alla domanda la fotocopia completa e leggibile di un documento di identità in corso di validità);
la richiesta deve pervenire al Collegio locale entro il 15 ottobre di ogni anno, a valere per quello successivo.

– Il richiedente deve essere in regola con il pagamento delle quote di iscrizione all'Albo e non soggetto a provvedimenti disciplinari.
Nei casi in cui l'iscritto sia soggetto a provvedimento disciplinare ovvero sia in condizione di morosità, la richiesta di cancellazione non potrà essere esaminata dal Consiglio prima della conclusione del procedimento disciplinare ovvero prima dell'intero pagamento delle quote dovute.

– Il richiedente deve restituire, in allegato alla domanda, il timbro professionale e la tessera identificativa.
In caso di smarrimento o furto, alla domanda va allegata copia della denuncia effettuata presso le competenti autorità.
           
Le domande non conformi alle disposizioni in materia di cancellazioni dall'Albo sopra richiamate  saranno archiviate per improcedibilità.

Letto 35108 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Luglio 2009 18:15